Warning: Parameter 1 to wp_default_scripts() expected to be a reference, value given in /home/giorgiac/public_html/skillacademy.it/wp-includes/plugin.php on line 601

Warning: Parameter 1 to wp_default_styles() expected to be a reference, value given in /home/giorgiac/public_html/skillacademy.it/wp-includes/plugin.php on line 601
Tu non sei il tuo comportamento | Blog Skill Academy

Tu non sei il tuo comportamento

stupid stupido

Tu non sei il tuo comportamento

Il comportamento, ah! Tempo fa ho letto il libro più piccolo che mi sia mai capitato di leggere: Il tuo aldilà personale, di Igor Sibaldi. Devo dire che ad attrarmi sono state proprio le dimensioni ridotte del volumetto, non perché io non sia una buona lettrice, tutt’altro! Ma perché sembrava uno scrigno prezioso da aprire, scoprire e custodire.
La lettura, come mi aspettavo (profezia auto-avverante?), si è rivelata inversamente proporzionale alle dimensioni del libro, aprendo delle riflessioni tutt’altro che banali e costringendomi ad abbandonare abitudini di pensiero a cui ormai ero assuefatta.
Una delle riflessioni riguarda il perdono, non nel senso moralistico del termine, come è l’autore stesso a specificare, ma “quello antico, che consiste nel separare l’azione da chi l’ha compiuta”. “Tu guardi una persona che ruba e non pensi che è un ladro, ma che è uno che ha rubato. Tu ti assumi la responsabilità di pensare che lui non è uno che ruba” (essere) “ma uno che ha rubato” (comportarsi).

E questa cosa mi ha ricordato inevitabilmente uno dei presupposti della PNL, Programmazione Neuro-Linguistica, che dice: tu non sei il tuo comportamento.

Se vi dicono “Sei uno stupido” o “Fai lo stupido” che percezione avete? Cambia l’impatto su di voi?

Secondo voi, è più facile cambiare un comportamento o cambiare un’identità? È più facile smettere di fare lo stupido o di esserlo? E ancora, quando vi chiedono di presentarvi, fate caso alle risposte che in generale diamo: “Piacere mi chiamo Giorgia e sono un’imprenditrice, manager, mamma, single…” la prima cosa che chiedo quando sento queste risposte è: sei una manager sempre? Anche quando dormi? O forse fai la manager, imprenditrice ecc…

Noi siamo molto più di ciò che facciamo, anche se a volte tendiamo a far coincidere le cose.
Allora mi piace assumermi la responsabilità di lasciare l’essere separato dai suoi comportamenti, di sapere che alle volte possiamo fare gli stupidi e smettere facilmente, quando vogliamo. Senza dover credere di esserlo per forza.

Giorgia Cacciante
Seguimi su

Giorgia Cacciante

NLP e Coaching Trainer, facilitatrice LEGO® SERIOUS PLAY®
Giorgia Cacciante
Seguimi su

Latest posts by Giorgia Cacciante (see all)